Associazione Nazionale Medici di Medicina Fiscale

Visita fiscale e gravidanza a rischio: c’è esclusione?

Visita fiscale e gravidanza a rischio: c’è esclusione?

La visita fiscale può essere fatta anche in caso di gravidanza a rishio, ma non c’è obbligo di reperibilità al proprio domicilio da parte della donna incinta

L’esonero della visita fiscale, in caso di astensione dal lavoro per motivi di salute, è prevista solamente in alcuni casi. In particolare, le donne a cui è stata diagnosticata una gravidanza a rischio non hanno l’obbligo di essere reperibili presso l’indirizzo comunicato al datore di lavoro e all’ Inps. Questa regola vale tanto per le dipendenti pubbliche che per le lavoratrici del settore privato…

Leggi articolo:

Condividi questo post

Questo articolo ha un commento

  1. Recentemente si stanno dando false informazioni sulle VMC , tutto ciò rende ancora più difficile il nostro lavoro di medici fiscali Spesso siamo noi a dovere dare le giuste indicazioni ai lavoratori ,i quali vengono bombardati ,come non mai in questo periodo da false notizie che creano confusione in questi ultimi In alcuni casi i lavoratori a seguito di false notizie subiscono anche un danno economico e a volte disciplinare da parte del datore di lavoro Forse e’ giunto il momento che sia i medici certificatori che l’Inps informino sia i lavoratori che i datori di lavoro sula reale disciplina vigente e che chi diffonde erroneamente false notizie abbia il buon senso di rettificarle

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi il menu