Associazione Nazionale Medici di Medicina Fiscale

Individuazione della maggiore rappresentatività sindacale a livello nazionale, in caso di assenza di criteri legislativi

Massima Ai fini dell’individuazione della maggiore rappresentatività sindacale a livello nazionale, in caso di assenza di criteri legislativi oppure stabiliti dalle parti sociali, l’unico requisito utilizzabile è costituito dal numero dei lavoratori iscritti all’organizzazione sindacale e dalla loro dislocazione sul territori.

 
Nota
Il decreto in commento affronta un’ennesima questione applicativa dipendente dal noto pluralismo (anzi, forse, eccessiva frammentazione) sindacale e dalla mancata attuazione dell’art. 39 Cost. in materia di criteri di “misurazione” della rappresentatività sindacale.
L’organizzazione sindacale ricorrente – ovvero l’Associazione Nazionale Medici di Medicina Fiscale – ha lamentato l’antisindacalità della condotta posta in essere da parte dell’INPS in occasione delle trattative per la stipula della convenzione di cui all’art. 55 septies, comma 2 bis, D.lgs. n. 165/2001; condotta che ha violato anche l’atto di indirizzo …
continua a a leggere qui:

Condividi questo post

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi il menu