Associazione Nazionale Medici di Medicina Fiscale

Tito Boeri ha prefigurato fasce orarie ampliate a sette ore anche nel privato

… Ieri in conferenza stampa il presidente Inps Tito Boeri ha prefigurato fasce orarie ampliate a sette ore anche nel privato, dunque parificate, sottolineando come nel pubblico peraltro la percentuale delle visite sarà molto superiore a quella del privato che al momento è del 5% sui certificati presentati. Intanto cresce tra i medici fiscali l’attesa di misure ad hoc per rimediare alle carenze che in questi anni si possono esser generate a livello locale (questi medici erano 300 in più prima che a maggio 2013 l’Inps tagliasse le visite disposte d’ufficio e con quelle il reddito di molti di essi). Ma soprattutto, sottolinea il segretario di settore di Fimmg Alfredo Petrone, si attende l’uscita di un atto di indirizzo per «un Accordo collettivo nazionale tra Inps e sindacati di categoria più rappresentativi che migliori il servizio e consenta la stabilizzazione di tutta la categoria».

Leggi l’articolo:

http://www.doctor33.it/politica-e-sanita/visite-fiscali-parte-polo-unico-il-medico-di-controllo-sara-sempre-inviato-dallinps/?xrtd=APSTSPYXSRRXRAYPXRTRAPS

Condividi questo post

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi il menu