* Aderente alla Federazione delle Società Medico Scientifiche Italiane (numero di protocollo A212) 

Assenza per malattia: non ho proprio voglia di lavorare, quasi quasi mi autocertifico

da Il Fatto Quotidiano, scritto da Bruno Tinti

Il 4 luglio Luisiana Gaita su ilfattoquotidiano.it ha raccontato di un disegno di legge presentato dal senatore Maurizio Romani: i lavoratori indisposti potranno certificare la propria inidoneità al lavoro con un’autodichiarazione limitatamente ai primi tre giorni di “malattia”; successivamente occorrerà un certificato medico. La platea dei sostenitori di simile iniziativa sembra vastissima: non solo gli assenteisti di professione ma – scrive Gaita – la Federazione degli Ordini dei medici che plaude all’eliminazione della responsabilità penale di sanitari che oggi viene assoggettata per modesti “errori” a pene elevate per falso in atto pubblico…

Leggi l’articolo:

http://www.ilfattoquotidiano.it/premium/articoli/non-ho-proprio-voglia-di-lavorare-quasi-quasi-mi-autocertifico/

Lascia un commento

Twitter
Forum